Indirizzo:

Via Mons. Armeni 13
09017 Sant'Antioco

Telefoni:

+39 333 3367448
+39 348 4898571

E-mail:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Scarica le informazioni come: vCard

Dove siamo

L'Isola di Sant'Antioco, situata a Sud Ovest della Sardegna, fa parte dell'Arcipelago Sulcitano, è la maggiore delle isole sarde e con i suoi 109 Km2 è la quarta d'Italia per estensione dopo la Sicilia, la Sardegna e l'Isola d'Elba. 
Dista da Cagliari circa 84 Km ed è collegata alla Sardegna grazie ad un istmo artificiale lungo circa 3 Km.
 
Il territorio dell'isola è diviso fra il comune di Sant'Antioco, il più popoloso (che sorge sulle rovine dell'antica città fenicio-punica e poi romana di Sulky-Sulci) e quello di Calasetta, secondo centro abitato, per numero di abitanti, dell'isola.
 
Sant'Antioco, offre numerose zone di interesse archeologico-culturale localizzate un po' in tutta l'isola e nel paese. Sant'Antioco Martire è anche Santo Patrono di tutta la Sardegna e viene celebrato durante la Sagra di Sant'Antioco che si svolge due settimane dopo la Pasqua.
 
A Sant'Antioco troviamo inoltre un'importante "Maestra del Bisso":
Chiara Vigo è una degli ultimi esponenti che ancora oggi portano avanti l'antica arte del Bisso (pregiatissima seta di mare derivante dalla lavorazione della lanuggine secreta da un particolare mitile detto "Pinna Nobilis", diffuso nel Mediterraneo).
 
Le spiagge di Sant'Antioco sono tutte con fondali cristallini e puliti, ideali anche per immersioni e pesca subacquea. Ci sono spiagge organizzate come Coaquaddus, Maladroxia, Le Saline, Spiaggia Grande tutte con sabbia finissima. Altre con sabbia e ciottoli insieme come Portixeddu e Turri, Cala Sapone. 
Oppure altre zone, per lo più scogliere al naturale, come Is Praneddas, Cala della Signora, Cala Grotta e Nido dei passeri. Altre meglio apprezzabili in barca perchè difficilmente raggiungibili a piedi, come Portu Sciusciau, con un grande arco naturale, e Portu e Su Trigu, un altra grotta molto alta e suggestiva. C'è solo l'imbarazzo della scelta per le esigenze più disparate.
I fondali marini sono particolarmente adatti alle immersioni, tra i più belli del Mediterraneo, il forte vento permette la pratica del Wind Surf, e c'è la possibilità di scegliere le spiagge o le calette più riparate dai venti grazie alla loro collocazione diversificata. 
 

ISOLA DI SANT'ANTIOCO - Le foto